testata
home comunicazione sala stampa progetti booking shop contatti

progetti

idee che percorrono questo sito:

 

 

ALTRI GIORNI «Performance per strumenti, gesti e vinili» [booking in 2014-2015]

di e con Michele Coralli (azione fluxus), Alessandra Novaga (chitarra elettrica), Massimiliano Viel (live electronics)

FILE UNDER: musica elettroacustica / drone sperimentale, contemporanea non-accademica, musica non-convenzionale

vedi scheda progetto / vedi pagina booking

Nel 2012 è uscito "Nell'alto dei giorni immobili" di Fausto Romitelli (LP am002, altremusiche.it & Sincronie, 2012) secondo volume della serie "am" contenente l'esecuzione live di Zagros e i remix vincitori del Concorso Sincronie, Diego Capoccitti, Neil Kaczor, Andrea Mancianti e WK569 (vedi scheda). Lo abbiamo presentato presso l'Accademia della Scala il 28 giugno 2012 (vedi flyer della presentazione).

Il disco, disponibile in formato 33 giri, è in vendita sul nostro shop.
Per «il manifesto» il nostro Romitelli & remixes è tra i 16 album dell'estate 2012, anzi è "l'anti-disco per l'estate" Meraviglia sconosciuta di Fausto Romitelli...
Un procedere "senza tempo". Un tessuto di suoni di altezze incerte, cangianti.
La registrazione di valore a dir poco storico...
Quattro lavori di remix e sono gran buoni pezzi, tutti immaginifici. (mario gamba)

(vedi pdf)

Il nostro disco "am001" - contenente DRONES 1.2 e THIRTEEN di RICCARDO NOVA nell'esecuzione dell'ICTUS ENSEMBLE - è stato segnalato dal mensile "BLOW UP" come MIGLIOR DISCO del 2011 nella sezione "contemporanea". [vedi classifica]

L'Associazione Culturale Sincronie e altremusiche.it, con il patrocinio della Federazione Cemat (Ente di Promozione della Musica Contemporanea Italiana), hanno organizzato tra il maggio e il novembre 2011 il 1° Concorso Internazionale di composizione e produzione musicale SINCRONIE REMIX volto a mettere in contatto le tecniche e il pensiero tipici della musica elettronica (anche di area dance e commerciale) con uno gli esiti recenti più interessanti della tradizione musicale classica del Novecento: la musica di Fausto Romitelli.

Il Concorso verte sulla realizzazione di un remix del brano "Nell'alto dei giorni immobili" per sei strumenti scritto da Romitelli nel 1990, la cui registrazione è ancora inedita. La giuria era composta da un panel internazionale di professionisti:
• Michele Coralli (giornalista, direttore di altremusiche.it)
• Mario Garuti (compositore)
• Geert-Jan Hobjin (soundartist, fondatore di Staalplaat)
• Riccardo Nova (compositore, membro del comitato direttivo di Sincronie)
• Tom Pauwels (artistic advisor dell'Ictus Ensemble e chitarrista)
• Robin Rimbaud aka Scanner (artista concettuale, scrittore e musicista)
• Massimiliano Viel (compositore, membro del comitato direttivo di Sincronie, membro di otolab).

Hanno partecipato compositori provenienti da diversi paesi europei ed è stato presentato un nutrito numero di remix. L'elevato valore artistico complessivo ha reso più arduo del previsto il lavoro della giuria, che, in conclusione, si è accordata su questi quattro nomi:
- Diego Capoccitti (IT): "Dall'alto dei giorni immobili (remix)"
- Neil Kaczor (UK): "After Fausto"
- Andrea Mancianti (IT): "We Are Lost"
- WK569 (IT): "Exurdans Eclipsis FD4"

Tali brani, assieme alla composizione di Romitelli, faranno presto parte del secondo volume della nostra collana discografica su vinile "am002", di prossima pubblicazione. Ringraziamo tutti i partecipanti e la giuria che ha partecipato ai lavori.

[ info & rassegna stampa]

[vedi scheda di "Nell'alto dei giorni immobili" LP am002 altremusiche.it/Sincronie]

Nel 2011 abbiamo inaugurato con "am001" una nuova collana discografica su vinile che si rivolge alle più interessanti proposte musicali contemporanee. SI tratta di un'opera editorial/discografica che vuole soffermarsi sui dettagli: immagine, grafica, cura nella masterizzazione che ha permesso una larghezza di banda che, per le alte frequenze, arriva fino a 40 kHz (due volte più del limite di un CD audio) sono state pensate per esaltare tutte le potenzialità del supporto in vinile.

[ scheda discografica & rassegna stampa]

Multiphonics 2000-2009 (gennaio 2010)
Quale composizione meglio rappresenta i nostri tempi (2000-2010)?
Lo abbiamo chiesto ai frequentatori del nostro sito. Alcuni si saranno chiesti come mai, dopo 4 edizioni di referendum sulle migliori uscite discografiche, pubblicati dal 2002 al 2005 (vedi Ref. 2002, Ref. 2003, Ref. 2004,
Ref. 2005), abbiamo smesso di raccogliere le preferenze dei lettori. La risposta sta tutta nell'assottigliamento e nella diversificazione del mercato discografico che ha fatto perdere una certa aura di "solennità" al referendum. Con il nuovo quesito siamo entrati più nello specifico, ponendo forse un interrogativo ancora più sfizioso, quello cioè di chiedervi/ci quale opera meglio rappresenti l'oggi. Si intende cioè proprio fissare l'attenzione sulle composizioni che possono offrire l'immagine del decennio concluso. La nostra piccola presunzione è quella di poter raccogliere un piccolo elenco da mandare nello spazio (quello finito di internet). A questo proposito si ricorda che: 1) non abbiamo chiesto mp3, ma solamente il titolo di una composizione, una data e un autore da inserire in un normalissimo elenco; 2) erano validi ovviamente tutti i tipi di composizione (anche improvvisazioni o composizioni estemporanee) purché non antecedenti al 2000. Senza preclusione di genere, eccezion fatta per canzoni o musiche di evidente provenienza commerciale: l'ambito "altro" è stato fortemente incoraggiato. 3) le comunicazioni fatte semplicemente via mail non prevedevano né vincitori né vinti. Chi ha partecipeto ha avuto la semplice soddisfazione di vedere la propria segnalazione sul sito e nient'altro (...). 4) unica limitazione ammessa: vietato segnalare se stessi. [ info & rassegna stampa]

Osservatorio Nuova Musica (dall'aprile 2007)
Neotonali, mondernisti, informali, minimalisti, spettrali, contaminati: sono i compositori di oggi, quelli che percorrono strade indivuduali spesso svincolate dai molti indirizzi estetico-idelogici del passato. L'«OSSERVATORIO NUOVA MUSICA», è una finestra virtuale in constante aggiornamento sul mondo della musiche contemporanee di estrazione accademica. "Osservatorio" perché prima di giudicare è bene osservare (e ascoltare), "Nuova Musica" perché raccogliamo in modo quasi provocatorio una definizione del recente passato - che non ha più riscontro nella pluralità del presente - per aiutarci a circoscrivere un oggetto per molti ancora misterioso.
I Referendum di altremusiche.it:
2002
2003
2004
2005
Glenn Gould Mixed Media (febbraio 2005)
Con la partnership di Musicamorfosi
«Un questionario che si compone su una serie di domande ispirate al mondo di Glenn Gould e sottoposte a nove personaggi che hanno legato le loro esperienze al pianoforte (ma non solo). Come risultato una serie di riflessioni sullo stato della musica, sui mezzi di comunicazione necessari per ascoltarla e sul modo di fruire i repertori del passato in funzione dei suoni del futuro». (Michele Coralli)
AA.VV.: Riflessioni sulla guerra (aprile-maggio 2003)
Con la partnership di Amadeusonline
«La guerra è un evento talmente sconvolgente da non poter essere ignorato, o, in maniera pavida e opportunistica, delegata ai commentatori di settore. L'idea che ci stimola è che la cultura possa dare un prezioso contributo alla comprensione di quello succede oggi nel mondo, per poter dire una volta per tutte: mai più in futuro». (Michele Coralli)